Consulenza

Trasforma il tuo dolore in conoscenza VINCI IL TUO DISAGIO

Il Centro di consultazione psicologica, diagnosi e cura si propone di offrire uno spazio di ascolto della sofferenza psichica,( avvalendosi della collaborazione integrata di psicologi e psicoterapeuti di vari orientamenti.)

Il servizio è rivolto a bambini, adolescenti, adulti, anziani, coppie, famiglie e risponde, attraverso percorsi personalizzati, alle diverse forme del disagio contemporaneo.

Il Centro si avvale della collaborazione di un’equipe di professionisti (psicologi, psicoterapeuti, educatori.

Il lavoro coordinato dell’équipe consente di integrare le diverse competenze professionali nella realizzazione di progetti di intervento complessi e specifici.

CONSULENZA PSICOLOGICA

Il Centro offre un servizio di consulenza psicologica orientato alla comprensione e alla definizione del problema e alla ricerca di eventuali strategie di trattamento adeguate.

La consulenza psicologica è articolata nelle seguenti attività:

  • Psicodiagnosi: La psicodiagnosi prevede due o tre colloqui preliminari, con funzione conoscitiva e diagnostica. La raccolta dei dati anamnestici e la descrizione dei sintomi permettono di ricollocare il disturbo attuale all’interno della storia personale dell’individuo. Attraverso un processo di ricostruzione della vita del soggetto risulta possibile ripercorrere le tappe di sviluppo del disagio psichico, a cui viene attribuito un senso e un significato.
    Al termine dei colloqui anamnestici, lo psicologo fornisce un inquadramento psicodiagnostico e valuta la necessità di una presa in carico psicoterapeutica.
    La formulazione della diagnosi da parte del clinico costituisce già di per sé uno strumento di conoscenza e di cura, in quanto svincola l’individuo dall’isolamento di una sofferenza senza nome. Il pieno riconoscimento dei sintomi e delle risorse personali consente di delineare un percorso di crescita interiore finalizzato al conseguimento di un miglior equilibrio psichico personale.


  • Somministrazione di test: Il Centro si avvale dei principali strumenti testistici, al fine di fornire un quadro completo dei tratti della personalità. I test risultano particolarmente utili per la formulazione di diagnosi specifiche, sia in età evolutiva che in età adulta. I test maggiormente utilizzati sono:
  • •Test proiettivi: Rorschach, TAT, Blacky, CAT.
    Le tecniche proiettive presentano stimoli più o meno ambigui (es. macchie di inchiostro) che facilitano l’espressione delle componenti affettive, relazionali e conflittuali della personalità, nelle sue dinamiche inconsce.
    •Test di intelligenza: WAIS-R, WISC-R, misure dei processi cognitivi in età evolutiva.
    I test di livello valutano la globalità del funzionamento intellettivo, nelle sue diverse componenti (memoria, attenzione, logica, capacità linguistiche, pensiero astratto…). Si rivelano di grande interesse per comprendere le difficoltà di adattamento e il significato di alcune patologie. Risultano inoltre fondamentali in ambito scolastico, per la valutazione delle problematiche psichiche legate all’apprendimento, e in quello lavorativo, per la selezione e la formazione del personale.
    •Test di personalità: MMPI-2, Big Five.
    Si tratta di questionari altamente standardizzati che indagano in modo obiettivo le dimensioni più significative della personalità, nei suoi risvolti normali e patologici.
    •Scale cliniche e psichiatriche: SCL-90-R, EDI-2, SCID-I, misure dell’ansia, degli stati depressivi, dell’aggressività.
    Sono strumenti con uno spettro d’azione mirato, che consentono di focalizzare l’attenzione su un disturbo specifico, individuando così i mezzi necessari al trattamento.
    •Test psico-attitudinali e di orientamento: BPA, scale di intensità degli interessi.
    I test attitudinali misurano le capacità e le potenzialità di una persona. La conoscenza delle specifiche attitudini individuali appare fondamentale nell’orientamento scolastico e professionale, oltreché nella selezione del personale.
    •Test grafici: disegno dell’albero, della famiglia, della figura umana, DSSVF.


  • Sostegno psicologico: I colloqui di sostegno psicologico mirano a rafforzare la struttura dell’Io e le capacità di adattamento della persona.
    La comprensione e la condivisione empatica da parte del clinico della sofferenza soggettiva rappresentano un supporto fondamentale in tutte quelle situazioni di disagio esistenziale legato a momenti critici della vita (perdita del lavoro, abbandoni, separazioni, depressione post-partum, menopausa, lutti…).
    Il sostegno psicologico costituisce inoltre un utile strumento di cura in condizioni di grave carenza affettiva e relazionale, in quanto consente lo strutturarsi di nuove modalità relazionali.


  • Psicologia della salute: La psicologia della salute si occupa della promozione del benessere individuale e della prevenzione di malattie organiche. L’obiettivo fondamentale è quello di modificare abitudini e comportamenti a rischio attraverso un’attività di sensibilizzazione e di informazione sui corretti stili di vita.
    Gli interventi di educazione sanitaria comprendono: gestione dello stress, educazione alimentare, educazione sessuale, training anti-fumo, training autogeno, sviluppo di competenze sociali, rafforzamento dell’autostima.










Psicologia Giuridica

I campi di indagine e di intervento della Psicologia Giuridica sono molteplici: in ambito civile lo psicologo giuridico o forense può essere chiamato come consulente tecnico dal Giudice o dalle Parti per effettuare una valutazione dell'idoneità genitoriale nei casi di separazione, divorzio e relativo affidamento dei figli minori o nelle richieste di adozione. 

Si tratta di consulenze dove viene spesso richiesta un'analisi di tutti i componenti del nucleo familiare, delle relazioni familiari, dell’ambiente culturale e sociale dei protagonisti.


 Maggiori Informazioni